Expo

EXPO 2015: CON IL SOLAR PUMPING SYSTEM DI MANNI ENERGY, IL PROGETTO DEMO FIELD PRENDE VITA PER RIDISEGNARE IL FUTURO  DELL’AGRICOLTURA

 

E’ stato inaugurato lunedì 11 maggio all’interno di Expo 2015: è Demo Field, un Campo Dimostrativo di 12 mila metri quadrati in cui si sperimentano soluzioni innovative di utilizzo dell’acqua e della terra, per la sicurezza alimentare e la sostenibilità dell’agricoltura.

 

Da lunedì 11 maggio, e per i sei mesi successivi, è possibile visitare il Demo Field, il Campo Dimostrativo realizzato sotto il patrocinio di Expo 2015 dal Parco Tecnologico Padano di Lodi (PTP), primo e vero polo di eccellenza italiano per le biotecnologie agro-alimentari, con la partecipazione di Manni Energy. In un’area di 12 mila metri quadrati descriverà i principali trend dell’agricoltura sostenibile del futuro di quattro delle più rilevanti filiere produttive a livello mondiale -riso, mais, soia, sorgo- e di cinque colture ad alto valore aggiunto – pomodoro, melo, fragola, lupino e luppolo.

Cuore del progetto è il Solar Pumping System, il sistema di pompaggio ad impatto zero di Manni Energy. Grazie all’energia solare eroga l’acqua in maniera automatizzata e conveniente. Costituito da una pompa sommersa, un drive per il controllo automatizzato ed un impianto fotovoltaico, SPS funziona in assenza completa di rete elettrica e gestisce alimentazioni ibride in modo semplice ed economico. Si installa e si programma con facilità per ottenere il rendimento ottimale rispetto alle condizioni ambientali in cui si trova ad operare, richiede una manutenzione minima e non necessita di competenze specifiche per funzionare. Inoltre elimina le emissioni di CO2  e non rilascia inquinanti nella falda acquifera, nemmeno in caso di guasto.

 

Con SPS, Manni Energy può rendere disponibile una fonte d’acqua in aree remote, semi desertiche o soggette a desertificazione, assicurando un apporto idrico regolare, anche in assenza di infrastrutture quali acquedotti e rete elettrica, favorendo lo sviluppo agricolo e rendendo disponibili ad ampie fasce di popolazione i vantaggi di una tecnologia sostenibile a prezzi accessibili. La sfida che Manni Energy raccoglie attraverso il progetto del Demo Field è aumentare la resa di terreni finora inutilizzabili in aree ad alto irraggiamento solare, stimolando lo sviluppo economico di territori depressi e superando i vincoli infrastrutturali, ambientali ed economici.

 

Su un Pianeta abitato da più di sette miliardi e trecento milioni di persone, infatti, la mancanza di acqua e cibo è ancora un problema estremamente pregnante: basti pensare che, oggi, sono più di 800 milioni le persone denutrite, mentre sono circa 700 milioni quelle che non hanno un accesso all’acqua potabile. Si tratta di cifre sconcertanti, soprattutto se si considera che, ogni anno, la desertificazione sottrae più di 12 mila ettari di terre all’uomo, privandolo della «produttività biologica o economica e della complessità delle terre coltivate non irrigate, delle terre coltivate irrigate, dei percorsi, dei pascoli, delle foreste o delle superfici boschive» (UNCCD, Convenzione Contro la Desertificazione).

 

Perché è oggi che si costruisce il futuro del nostro Pianeta.

Mannienergy su Facebook

Tieniti informato su tutto ciò che riguarda l'energia pulita!